Home | News | Cronaca (pagina 23)

Cane impiccato a Campobello di Mazara, ne parlano le Iene

eutanasiacane

Un cane è stato impiccato a un albero in contrada Erbe bianche a Campobello di Mazara. La denuncia su Facebook sta facendo il giro d’Italia con centinaia di commenti indignati; anche su Italia 1  durante la puntata di ieri sera del programma televisivo “Iene Show” è stata commentata la notizia. Il post sulla notizia è stato pubblicato sulla propria pagina Facebook dall’associazione «A…Fido», che se ne prendeva cura e che ha scritto di “offrire una ricompensa in denaro a chi saprà fornire prove per individuare i colpevoli”. Il cane, un randagio Spinone definito “di una bontà unica” e che un’associazione di ... Continua a leggere »

“Acqua contaminata”, intossicazioni alimentari a scuola e in caserma

Trapani_Ospedale_S_Antonio_Abate_2276

L’Azienda sanitaria di Trapani ha emanato ieri mattina il provvedimento di sospensione temporanea dell’attività nei confronti della società “Le Palme” di Paceco che aveva l’appalto di fornitura per i pasti alla scuola di Buseto Palizzolo e alla caserma Giannettino di Trapani. I cibi forniti erano contaminati dall’acqua di un serbatoio in pvc di duemila litri in uso alla ditta che forniva i pasti. “La sospensione – spiega Di Gregorio, direttore del dipartimento di prevenzione dell’Asp – è una misura per tutelare la salute pubblica, ai sensi dell’articolo 32 della Costituzione. Sarà efficace fino al ripristino dei requisiti igienico sanitari da ... Continua a leggere »

Hotspot di Milo, solidarietà per i feriti da Antonino Piritore e Tiziana Pugliesi

MILO TRAPANI HOTSPOT INCENDIO

Diverse le reazioni pervenute dopo l’accaduto all’hotspot di Milo a Trapani, dove sono rimasti feriti alcuni agenti della Polizia di Stato e alcuni lavoratori del centro. Dure le parole di condanna di Antonino Piritore, Segretario generale dell’Ugl Polizia di Palermo e di Tiziana Pugliesi, candidata alla Camera dei Deputati nella circoscrizione di Marsala-Trapani. “Pare che aggredire le forze di polizia e bruciare i centri sia ormai prassi consolidata da parte degli ospiti extracomunitari – commenta Antonino Piritore – una situazione ormai insostenibile. Siamo stanchi di assistere e subire queste forme di guerriglia che vedono sempre più le forze di polizia come il bersaglio ... Continua a leggere »

Tunisini tentano la fuga da “Milo”: incendi, danneggiamenti e poliziotti feriti

Cie-Milo

Erano stati chiamati a sedare una rivolta di migranti avvenuta nell’hotspot di Milo a Trapani e sono rimasti feriti con prognosi fino ad otto giorni. Questo è quello che è capitato ad alcuni agli agenti della Polizia di stato, circa una ventina, intervenuti per evitare la fuga di alcuni migranti di nazionalità tunisina che hanno dato alle fiamme materassi e lenzuola oltre ad aver danneggiato infissi e suppellettili del centro. Avevano atteso l’orario del pasto per creare il disordine necessario alla fuga. L’intervento delle forze dell’ordine ha permesso di bloccare i fuggitivi e riportare l’ordine all’hotspot A differenza degli altri ... Continua a leggere »

Incidente sulla A29, due feriti e due auto danneggiate

autostrada

Sarebbe di due feriti e due auto danneggiate il bilancio dell’incidente accaduto sulla A29 Palermo-Mazara nei pressi di Castelvetrano. Sulle cause dell’incidente sono in corso degli accertamenti. L’incidente si è verificato in un tratto a doppio senso di circolazione ed ha provocato un temporaneo blocco del traffico. Sul posto sono intervenuti gli uomini dell’Anas e della Polizia stradale. Continua a leggere »

Crolla parte di un ponte: nessun ferito

ponte

Parte di un ponte è crollata nella giornata di ieri a Salemi, nel trapanese, lungo una strada adiacente alla Statale 188, non molto distante dallo svincolo per l’A29 Palermo-Mazara del Vallo. Sul posto stanno operando vigili del fuoco di Salemi, Castelvetrano e Alcamo. Questi ultimi sono intervenuti con unità cinofile per la ricerca di eventuali dispersi. Al momento, comunque, non si hanno hanno notizie di vittime o persone ferite. Continua a leggere »

35 bambini intossicati in una mensa scolastica

Mensa-Cibo-Scuola-535x300

Trentacinque scolari dell’Istituto comprensivo “Pitrè Manzoni” di Buseto Palizzolo (Tp) sono rimasti intossicati dopo aver consumato pasti in mensa. I Nas dei carabinieri hanno già provveduto a prelevare del cibo per eseguire gli esami tossicologici. Alcuni intossicati si registrano anche tra i militari della caserma dell’Esercito “Giannettino” di Trapani. L’Asp ha avviato delle verifiche. Pare che la scuola e la caserma siano rifornite dalla stessa ditta. Sono in corso accertamenti anche in tal senso. Continua a leggere »

L’Asl: la piccola è morta per “shock settico” , no errori medici

Trapani_Ospedale_S_Antonio_Abate_2276

E’ stata consegnata in settimana all’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza la relazione tecnica della Commissione di verifica interna, istituita dal commissario dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani, Giovanni Bavetta, per il decesso della neonata il 28 gennaio scorso al reparto di Terapia intensiva neonatale e neonatologia dell’ospedale S. Antonio Abate di Trapani, che ha concluso i lavori entro il termine fissato dei 5 giorni. In uno stralcio delle conclusioni si legge “Nessuna carenza assistenziale è stata evidenziata nel corso dell’intero processo di assistenza alla neonata. Appropriato il percorso diagnostico e il trattamento terapeutico sul sostegno del circolo e delle funzioni vitali. ... Continua a leggere »

Cocaina mista a colla: ragazzo salvato dai medici dell’ospedale di Partinico

allissima

Salvato in extremis dai medici del pronto soccorso dell’ospedale Civico di Partinico dove era stato trasportato d’urgenza dopo avere “sniffato” cocaina “allungata” con della colla. Ha quindi rischiato davvero la vita un ragazzo di Cinisi, di soli 17 anni che, dopo avere inalato la cocaina “impura”, si è sentito male a causa del blocco delle vie respiratorie. E’ accaudto la scorsa notte. I medici del nosocomio partinicese sono riusciti a far riprendere in maniera regolare la respirazione del ragazzo prima di farlo trasferire, per ulteriori accertamenti, in un ospedale di Palermo. I sanitari del pronto soccorso hanno quindi appurato, dopo ... Continua a leggere »

Vandali in azione a Mazara, distrutto parte dell’arredo urbano

Nicola-Cristaldi

Nicola Cristaldi, sindaco di Mazara del Vallo, commenta la rottura dei vasi collocati nello spartitraffico della via Marsala: “Il sonno della ragione genera mostri. Non è purtroppo il primo episodio del genere che accade in città, troppi selvaggi in giro. Si tratta di gente – conclude il sindaco – che vive male l’appartenenza all’umanità”. Per risalire agli autori degli atti vandalici sono in corso i controlli alle immagini registrate dalle telecamere che sono montate nella zona. (ANSA) Continua a leggere »