Home | News | Cronaca

Si costituisce il terzo dei Pace: con padre e fratello aveva minacciato la famiglia che si era aggiudicata una loro villetta

alla

Si è costituito in nottata, alla caserma dei carabinieri di Castellammare del Golfo, il più piccolo dei Pace, la famiglia originaria di Balestrate che aveva minacciato una vedova e il figlio, “colpevoli” di avere comprato all’asta giudiziaria, la loro villetta in contrada Fraginesi. Un immobile del valore di 300.000 euro acquistato invece per circa 40.000 euro. Così è finito in carcere anche Pietro Pace, detto Fabio, di 39 anni, figlio di Giuseppe e fratello di Costatino, già arrestati. I reati contestati al più piccolo dei Pace, titolare di un esercizio commerciale lungo la circonvallazione e quindi commerciante come i suoi familiari che ... Continua a leggere »

Minacce per recuperare una villetta. I carabinieri arrestano padre e figlio

padre e figlio

Padre e figlio castellammaresi non volevano assolutamente perdere la loro graziosa villetta che sorge in contrada Fraginesi. Per cercare di mantenerne il possesso, però, hanno abbondantemente scavalcato ogni limite minacciando e intimidendo coloro che se l’erano aggiudicata durante un’asta giudiziaria. Così Giuseppe Pace, 67 anni, e il figlio Costantino, quarantaduenne, sono stati arrestati dai carabinieri dopo una serie di pedinamenti mentre la villa è stata presidiata dai militi dell’Arma, notte e giorno, dopo la denuncia presentata dall’acquirente, una vedova castellammarese, e dal figlio di 35 anni. Le indagini portate avanti dal NORM di Alcamo, diretto dal tenente Sebastiano Russo, hanno appurato che ... Continua a leggere »

Vendemmia quasi terminata, ma ville di Alcamo invase da extracomunitari

Una storia che si ripete ogni anno, da alcuni decenni, ma che forse mai aveva raggiunto livelli così notevoli. Parecchie decine di extracomunitari hanno allestito una sorta di hotel a cielo aperto fra viali e alberi di piazza Pittore Renda, in pieno centro abitato ad Alcamo. Cartoni sui quali dormire, anche un paio di materassi, vaschette per il cibo, sacchetti, spazzatura e quant’altro riempiono uno dei pochi polmoni verdi della cittadina al cui interno si trovano anche dei giochi per bambini utilizzati, dagli stranieri, anche per stendere i panni. Ovviamente, transitando dai viali della villa di piazza Pittore Renda, spesso ... Continua a leggere »

Operazione “Freezer”: avvisi di garanzia a Di Giovanni e Lauria. In carcere Presti

da sinistra Presti e Di Giovanni

Avvisi di conclusione delle indagini preliminari e informazione di garanzia al chirurgo Alida Lauria, 44 anni, e al suo fidanzato Giuseppe Di Giovanni, uomo di fiducia dei vertici alcamesi di Cosa Nostra ed arrestato, il 21 febbraio scorso, nell’ambito dell’operazione antimafia Freezer. I provvedimenti sono stati presi al termine di una difficile indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Trapani e condotta dal personale del Commissariato di Alcamo che prendeva spunto dal sequestro di un ingente quantitativo di hashish e marijuana (ben 13 chilogrammi) rinvenuto, ad Alcamo Marina, in un’abitazione di Di Giovanni  durante l’esecuzione delle ordinanze emesse dalla DDA ... Continua a leggere »

Finisce in tragedia il giro in parapendio: morto il giovane disperso sui monti di Partinico

para

È stato ritrovato senza vita, il corpo di Antonio Santangelo, il trentaquattrenne di Sciacca scomparso ieri, sulle montagne di Partinico, dopo essersi lanciato per fare parapendio. Un gruppo di soccorritori, anche un elicottero dell’aeronautica di Birgi, si era recato sul posto per le ricerche. Il corpo del ragazzo è stato rinvenuto in piena notte, nella zona di Montagna della Fiera. Santangelo, che faceva parte di un’apposita scuola, era partito ieri pomeriggio da Romitello, assieme ad altri amanti del parapendio. Si sarebbe poi diretto verso il lago Poma. Hanno partecipato alle ricerche anche i vigili del fuoco, il personale del corpo ... Continua a leggere »

Si è spento Fausto Cannone, artista poliedrico, esempio di umiltà e impegno nel sociale

eccola

Cinque mesi fa gli era stato diagnosticato un terribile tumore e ora Alcamo ha perduto uno dei suoi artisti poliedrici più sensibili, romantici e generosi. Si è infatti spento, nella sua casa, accanto alla moglie e alla sorella, Fausto Cannone, poeta e musicista di 78 anni. Con grande umiltà e senza clamori aveva donato al comune di Alcamo la sua preziosissima collezione di strumenti musicali raccolti, in innumerevoli viaggi, in ogni angolo del mondo, anche quelli più difficili da raggiungere. Così, al collegio dei gesuiti, si trova questa meravigliosa collezione. L’artista alcamese ha tenuto tantissimi concerti dappertutto e ha anche ... Continua a leggere »

Poliziotto ucciso a colpi di petra. Mistero a Petrosino

pronta

Ucciso a colpi di pietra in testa e con particolare violenza. E’ un vero e proprio giallo l’omicidio, nella campagne di Petrosino, del poliziotto in pensione, Salvatore Bilardello, 66 anni. L’uomo è stato aggredito nel suo vigneto di contrada Ramisella. Durante il suo servizio al commissariato di Mazara del Vallo non si sarebbe reso protagonista di indagini particolarmente “calde” e quindi delicate. Per questo i carabinieri, che stanno indagando sull’omicidio, potrebbero escludere del tutto che l’omicidio possa essere legato all’attività di Bilardello in polizia.   Nessun indizio finora sul movente dell’omicidio. L’unica pista percorribile, alla luce delle modalità e cioè dell’uso ... Continua a leggere »

Alcamo Marina, incendio minaccia le abitazioni

21390623_1387351918049360_500246760_o

Vigili del fuoco in azione ad Alcamo Marina per un incendio divampato in contrada Giovenco. Le fiamme hanno interessato la collina all’altezza dell’antica tonnara. Tanta la paura tra gli abitanti per le fiamme che si sono pericolosamente avvicinate alle loro abitazioni; nonostante l’apprensione non si sono registrati danni alle case. Il lavoro della squadra dei vigili del fuoco ha permesso di fronteggiare il fuoco tra le sterpaglie. Non è chiaro al momento la natura dell’incendio. Continua a leggere »

Per colpa di Partinico, Balestrate ha un brutto biglietto da visita

pronta

L’abbandono e la mancata raccolta dei rifiuti nelle periferie di Partinico, da anni produce un bruttissimo biglietto da visita per Balestrate, cittadina marinara che confina con le zone periferiche partinicesi. Capita anche che la Regione inviti proprio il comune di Balestrate a intervenire quando invece il sollecito e le sanzioni dovrebbero andare verso Partinico. Per tutte queste ragioni l’assessore all’ambiente della giunta Rizzo, Antonio Bosco, è andato su tutte le furie ed ha deciso di scrivere al commissario straordinario della SRR, Natale  Tubiolo, commissario straordinario del comune di Partinico,  Maurizio Agnese, e al prefetto di Palermo, De Miro. Il comune di Balestrate ... Continua a leggere »

Crisi idrica: rabbia e protesta degli alcamesi al bottino comunale

Alcamo-Bottino-2-1024x576

Nel pomeriggio di ieri si è registrato, al “bottino” comunale di Alcamo, un vero e proprio sit-in di protesta di alcune famiglie alcamesi, esasperate dalla crisi idrica che attanaglia l’intera città di Alcamo, oramai, da diversi mesi. La protesta, nelle intenzioni pacifica, è stata poi controllata dall’intervento della Polizia di Stato e della Polizia Municipale di Alcamo al fine di consentire alle autobotti che, nel frattempo, erano intente a ricaricare il recipiente di trasporto dell’acqua di svolgere il proprio lavoro. In particolare, le persone presenti sul luogo hanno vivacemente contestato ed erano intente a bloccare proprio il servizio di ricarica ... Continua a leggere »