Home | News | Attualità (pagina 276)

Stop alla raccolta dei rifiuti porta a porta, sentore di sciopero dei lavoratori

aimeri

La settimana non inizia con il piede giusto per l’Aimeri Ambiente che sembra essere nuovamente in ritardo con i pagamenti degli stipendi dei 450 dipendenti che attendono la mensilità di febbraio. A tal proposito i segretari di categoria della Fp Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti, rispettivamente Enzo Milazzo, Giovanni Montana e Roberto Giacalone Ed sostengono i lavoratori dell’azienda che si occupa dello smaltimento dei rifiuti solidi urbani nei comuni di Alcamo, Buseto, Calatafimi-Segesta, Castellammare, Erice, Custonaci, Marsala, Paceco San Vito Lo Capo e Valderice, affermando “la mancata erogazione degli emolumenti è dovuta a pasticcio burocratico di dimensioni gigantesche. Siamo ... Continua a leggere »

Controlli della polizia nei locali

polizia1

Agenti di polizia di Marsala hanno effettuato controlli in tre locali dove erano in corso feste danzanti. Nel primo è stata rilevata l’assenza del titolare della licenza che si faceva rappresentare abusivamente da una persona non autorizzata. Inoltre, non erano state pagate le spettanze della Siae. Nel secondo locale, invece, per eludere la normativa in materia, era stata costituita un’associazione e gli avventori venivano fatti accedere con l’escamotage di un tesseramento fittizio dietro il pagamento di un corrispettivo di 10 euro. Il locale, inoltre, è risultato privo della necessaria agibilità e per questo motivo il responsabile è stato denunciato alla ... Continua a leggere »

Aimeri: dipendenti senza stipendio, le sigle sindacali protestano

aimeri

L’Aimeri Ambiente è in ritardo con il pagamento degli stipendi del mese di febbraio ai circa 450 dipendenti dell’azienda che si occupa dello smaltimento dei rifiuti solidi urbani nei comuni di Alcamo, Buseto, Calatafimi-Segesta, Castellammare, Marsala, Custonaci, Erice, Paceco San Vito Lo Capo e Valderice. I segretari della Fp Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti si sono espressi duramente nei confronti dell’azienda:“La mancata erogazione degli emolumenti – affermano – è dovuta a pasticcio burocratico di dimensioni gigantesche. Siamo di fronte a un paradosso. Da un lato i comuni seppur in ritardo hanno la disponibilità economica per far fronte alle incombenze ... Continua a leggere »

Sviluppo turistico arrivano i finanziamenti

turismo sicilia

I quattro progetti presentati dal Distretto turistico Sicilia occidentale sul bando per il “Cofinanziamento dei progetti di sviluppo proposti dai Distretti turistici regionali” a valere sui fondi comunitari del P.O. P.E.S.R. 2007/2013 sono stati approvati: l’Assessorato regionale del Turismo ha comunicato, con una nota ufficiale, l’ammissibilità dei progetti che, a questo punto, appena sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto con la graduatoria, entreranno nella fase attuativa. Soddisfatto del risultato raggiunto Salvatore Castiglione, presidente del Distretto turistico Sicilia occidentale che commenta: “I Distretti rappresentano, senza dubbio, il nuovo modello possibile di integrazione territoriale che – in concomitanza con lo scioglimento ... Continua a leggere »

In memoria delle vittime di mafia

mafia 3

TRAPANI – Venerdì 21 marzo si terrà l’ iniziativa Del Presidio “Gian Giacomo Ciaccio Montalto” di Trapani dell’Associazione LIBERA – Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie, la XIX giornata della memoria e dell’impegno in ricordo di tutte le vittime delle mafie. Libera in quella giornata sarà presente in tutte le più importanti piazze d’Italia, sabato 22 marzo è, invece, prevista la manifestazione nazionale per la quale, a Latina è attesa la presenza di tantissimi cittadini, donne e uomini, giovani e anziani, da ogni parte d’Italia. Venerdì 21 marzo l’appuntamento a Trapani sarà dalle 17.15 alle 20:00 davanti la sede del ... Continua a leggere »

Giornata della sicurezza stradale

1391471_10200840592617152_955707251_n

Il 22 Marzo 2014 il Comitato Locale CRI di Alcamo proporrà un’ attività di Educazione alla Sicurezza Stradale promossa in tutta la regione Sicilia. I volontari proporranno un percorso stradale munito di apposita segnaletica nei pressi di un locale sito a Calatafimi-Segesta (Tp). Il percorso verrà affrontato dai passanti con  degli occhiali che simulano lo stato di ebrezza. Altri volontari saranno impegnati nella somministrazione di appositi test inerenti il tema proposto. Obiettivo è sensibilizzare al tema della sicurezza e fornire informazioni chiare riguardo un comportamento adeguato alla guida. Continua a leggere »

Aeroporto Vincenzo Florio ci pensano i Comuni

aeroporto-di-trapani

I Comuni della provincia di Trapani potranno diventare azionisti dell’aeroporto “Vincenzo Florio” di Birgi. La Camera di commercio trapanese ha infatti avviato la cessione di parte delle proprie quote dell’Airgest, societa’ di gestisce dello scalo, agli enti locali. L’amministrazione di Marsala ha gia’ acquistato 10 azioni per un valore complessivo di 360 euro. Analoga richiesta e’ stata avanzata dal Comune di Castelvetrano. L’ente camerale detiene il 2% di Airgest, mentre il 49 per cento e’ stato acquisito dalla Regione siciliana e il resto e’ in mano privata. Fino a oggi i 24 Comuni trapanesi, coinvolti in un’azione di co-marketing a ... Continua a leggere »

Il pm chiede il rinvio a giudizio per Antonio Fundarò

Antonio-fundaro 2

Il sostituto procuratore della Repubblica di Trapani dott. Massimo Palmeri ha chiesto il rinvio a giudizio del consigliere comunale al Comune di Alcamo, Antonio Fundarò. Dalle indagini svolte dalla Guardia di Finanza Fundarò avrebbe creato una rete che gli avrebbe consentito di ottenere ingiusti profitti, assumendo incarichi pubblici, consulenze, che mai avrebbe potuto ottenere nella sua veste di docente. L’accusa sostiene che Fundarò si assentava dalla scuola “Leonardo da Vinci di Chiavenna” a Sondrio dove era incaricato, adducendo ragioni che mai gli avrebbero potuto permettere di ricevere ciò che invece è riuscito a ottenere: Non svolgendo la sua attività di docente ... Continua a leggere »

Gruppo 6 gdo: convocato un incontro dal viceministro Bubbico

Despar Castelvetrano

Il viceministro dell’Interno, Filippo Bubbico, ha preso l’impegno di convocare a Roma un tavolo tecnico per affrontare il caso della Gruppo 6 Gdo di Castelvetrano, azienda confiscata che rischia il fallimento. E’ stata Sonia Alfano, presidente della Commissione Antimafia Europea, a chiedere e ottenere dal viceministro Bubbico un intervento che si spera possa essere determinante per il destino dell’azienda confiscata all’imprenditore Grigoli, prestanome di Matteo Messina Denaro. In prefettura a Trapani, questa mattina, è stato fatto il punto sulle trattative per la vendita dell’azienda, trattative che restano aperte. I lavori sono stati coordinati del prefetto, Leopoldo Falco. Erano presenti all’incontro: ... Continua a leggere »

Curati con cura

medicina

Usiamo le medicine in modo sbagliato. Non sopportiamo l’idea di essere malati, c’è la paura della malattia – da spazzare via al più presto! – e poi, se la malattia non è grave, come un’influenza o un raffreddore, va eliminata la scocciatura che ci farà perdere del tempo e ostacolerà la nostra vita sociale, il nostro week end, tra un caffè al Bar Impero, una birra al Living Room e la passìata in Piazza Ciullo. Usiamo male le medicine e usiamo male soprattutto gli antibiotici, una delle armi più potenti, messe a punto per preservare la nostra salute. Usandoli male, ... Continua a leggere »