Home | News

Volata lunga per Peppe Bologna: è il primo candidato a sindaco di Trapani

Peppe Bologna si presenta a Fontanelle Sud

E’ il primo candidato a ufficializzare la sua candidatura a sindaco di Trapani. Peppe Bologna lo ha fatto a oltre 5 mesi dall’appuntamento elettorale e in una zona popolare, spesso dimenticata dalle istituzioni, Fontanelle Sud. Trapanese di 66 anni, laureato in giurisprudenza, imprenditore, giornalista e fondatore, nonché proprietario, dell’emittente privata Tele Scirocco, chiusa nel 2003 dopo la vendita delle frequenze a La7. Adesso, imprenditore nel settore immobiliare, sta lavorando a un progetto per avviare la prima tv privata in Marocco. Il progetto di Peppe Bologna si chiama “Nuova Città” e vuole rappresentare un governo definito di “salute pubblica” in cui sarà dato ampio ... Continua a leggere »

Boom di portaborse per i deputati dell’Ars

SICILIA: PRIMA SEDUTA ARS, IN AULA BATTIATO ASSENTE ZICHICHI

Nonostante l’attività del Parlamento si sia fermata prima dell’estate per via della campagna elettorale per le elezioni regionali del 5 novembre, sono stati ben 263 i collaboratori arruolati nel 2017, il 30% in più rispetto ai due anni precedenti quando il numero si era attestato intorno a 185 persone assunte con contratti di collaborazione stipulati dagli onorevoli e gestiti dall’amministrazione di Palermo dei Normanni. Il dato emerge incrociando i numeri dell’ultima relazione sullo stato dell’amministrazione dell’Ars nel 2017 con quelli delle relazioni degli anni precedenti. Il 2017 è stato anche l’anno record per le richieste di rimborso spese e trasferte ... Continua a leggere »

Arresto a Trapani, 30 kg hashish e 2,5 kg cocaina

POLIZIA-DI-NOTTE-660x330

Un diciannovenne di Trapani, Ivan Colombo, è stato arrestato sabato scorso (la notizia è stata resa nella giornata di ieri) dalla polizia di Trapani perché trovato in possesso di circa 30 chili di hashish, di 2 chili e mezzo di cocaina e 50 grammi di marijuna. Gli uomini della sezione antidroga hanno fatto irruzione in un condominio di via Michele Amari, dove hanno trovato Colombo insieme ad alcuni giovani “clienti”. Altra droga è stata trovata in un altro appartamento preso in affitto da Colombo, in via Fardella. Considerati i prezzi di vendita della droga sulla piazza di Trapani e l’ottima ... Continua a leggere »

Emergenza rifiuti in Sicilia

Partinico rifiuti in strada

A far scattare l’allarme è stata questa volta l’impossibilità degli stessi Comuni di poter continuare a conferire i rifiuti nella discarica di Bellolampo, vista l’imminente saturazione e pertanto la possibilità di scaricare l’immondizia solamente per i comuni di Palermo e Ustica. “Siamo tutti in trincea – ha detto Musumeci – e per questo motivo dobbiamo lavorare in sintonia, altrimenti sarebbe la sconfitta della politica. Non voglio assolutamente scaricare la responsabilità sui Comuni, ma abbiamo ereditato una situazione pesante, figlia di un ritardo ventennale. I rifiuti non sono né di destra, né di sinistra e pertanto la battaglia va vinta tutti ... Continua a leggere »

Comune di Alcamo: avviato l’iter per la stabilizzazione dei precari. Affiorano i primi malcontenti. I sindacati predicano calma e dialogo

Alcamo-sciopero-precari-a-Palermo-30-6-2016-1078x516

Con la Deliberazione n°398 del 28 dicembre 2017, la Giunta Comunale di Alcamo ha approvato  un primo, fondamentale, passo in avanti circa il programma di stabilizzazione dei numerosi precari attualmente in pianta organica al Comune. Il provvedimento recepisce il d. lgs n°75/2017, nonché la legge regionale siciliana n°27/2016, ove sono contemplati i punti cardini per la messa in atto della complessa procedura. Tra i requisiti dei precari al fine di poter ambire alla stabilizzazione, ai sensi dell’art. 20 del citato decreto legislativo, ci sono: il titolo di studio della scuola dell’obbligo, l’essere iscritti nell’apposito elenco regionale di riferimento, risultare in ... Continua a leggere »

Alba Alcamo beffato al 96°. Contro il Castelbuono è solo pari

IMG_6015

Delusione cocente per i bianconeri che, nella gara giocata ieri al Catella, hanno visto sfumare a tempo abbondantemente scaduto la vittoria sui palermitani del Castelbuono. Alla rete di Carovana, segnata a metà ripresa è seguito il rocambolesco pareggio degli ospiti al minuto 96, a seguito di un’autentica mischia in area di rigore. L’Alcamo, pur senza strafare, nel corso dell’intero match aveva sostanzialmente legittimato la vittoria, se non altro per aver costruito più di un’occasione da rete a differenza dell’avversario, volitivo e accorto nel difendersi, ma non in grado di impensierire seriamente Zummo per tutti i 90 minuti. Nel primo tempo, ... Continua a leggere »

Scarsa intensità in avvio: la Libertas perde in casa con Ragusa

alla

Gettata alle ortiche la possibilità di salire a sole due lunghezze dal quarto posto e di staccarsi dalla zona calda. La Libertas perde in casa con Ragusa e offre nei primi due quarti, come dichiarato da coach a fine gara,“una prestazione di cui vergognarsi, come determinazione, soprattutto nei primi due periodi”. Tante comunque le giustificazioni a questa brutta prestazione, giustificazioni che però non devono diventare alibi. Un lungo periodo trascorso ad allenarsi con pochi uomini e per di più malconci; il recupero in extremis di un Andrè praticamente fermo da tre settimane; l’ennesimo infortunio in campo ad Amato; la disastrosa percentuale da ... Continua a leggere »

Sit in SINALP in difesa degli operatori esperti in politiche attive del lavoro

ars

Il Sinalp Fed. Naz. Scuola e Formazione denuncia per l’ennesima volta la mancata attuazione della norma che prevede l’avvio degli esperti delle Politiche attive del Lavoro, per il potenziamento dei Centri per l’Impiego con un sit in oggi 15 Gennaio a Palazzo d’Orleans in Piazza Indipendenza. Il Sinalp chiede al Presidente Musumeci che venga attuata la linea di intervento che nella passata legislatura egli stesso ha difeso e proposto nei suoi interventi parlamentari e che è sempre stata condivisa dalla scrivente O.S., cioè l’inserimento dei lavoratori interessati negli organismi in house della Regione Siciliana per come prevede il comma 2 ... Continua a leggere »

“Una Luce per te”, cento immigrati impareranno il Codice della Strada presso il Comando dei Vigili Urbani

IMG-20180108-WA0017

  MARSALA – Quando l’educazione alla Legalità incontra la sicurezza stradale propria e altrui, ma anche il rispetto delle regole di un Paese diverso da quello di origine per perseguire, di conseguenza, la progressiva costruzione di una società più giusta ed equa. È questa la missione del progetto dal titolo: “Una luce per te” ideato e realizzato dal Rotary club Marsala presieduto da Marilena Lo Sardo che ha preso il via e che vede come destinatari i giovanissimi immigrati ospiti delle comunità alloggio gestite dalla cooperativa Arca. Si tratta di circa cento ragazzi (accompagnati dall’assistente sociale Valentina Cagnucci) di età ... Continua a leggere »

Alcamo, operativa la piattaforma telematica Open Re.G.I.O. per la gestione dei beni sequestrati e confiscati

3fc7036a_piazza_ciullo_itinerari_di_trame_urbane_1

L’Assessorato al Patrimonio del Comune di Alcamo rende noto che, è operativo il sistema OPEN Re.GIO , la piattaforma telematica di gestione dei dati relativi ai beni sequestrati e confiscati, per offrire ai soggetti che la legge individua quali destinatari, le informazioni e la documentazione sui beni gestiti dall’Agenzia Nazionale Beni Sequestrati e Confiscati (ANBSC). La piattaforma, si legge nella nota diramata dalla Prefettura di Trapani, è uno strumento innovativo utilizzato per consentire un esame dei diversi interessi pubblici coinvolti, consentendo a ciascuno dei destinatari di esprimere in modalità sincrona ed immediata le manifestazioni d’interesse, secondo le effettive esigenze e ... Continua a leggere »