- Ideazionenews - http://www.ideazionenews.it -

Sicurezza sul lavoro l’importanza della formazione dei lavoratori

Con il D.Lgs 81/2008 e s.m.i. (Testo unico in materia di sicurezza sul lavoro) si stabilisce che la formazione, l’informazione e l’addestramento dei lavoratori sono degli aspetti di particolare importanza per la protezione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.
In particolar modo con la formazione si trasferiscono ai lavoratori le conoscenze e i metodi necessari per eseguire in maniera sicura il lavoro in azienda, cercando di ridurre al minimo i rischi.

La norma obbliga il datore di lavoro a garantire che ogni lavoratore, all’atto dell’assunzione, nel momento in cui cambia mansioni o se l’azienda introduce nuove attrezzature di lavoro, nuove tecnologie o nuove sostanze pericolose, riceva una opportuna e necessaria formazione in materia di salute e sicurezza, specialmente riguardo al proprio lavoro e alle proprie mansioni.

Durante l’attività di formazione il lavoratore deve imparare a garantirsi una sicurezza fisica e ad evitare quei pericoli che possono danneggiare la propria salute e quella dei colleghi di lavoro.

La formazione del lavoratori in materia di sicurezza sul lavoro svolge un ruolo fondamentale quale strumento gestionale che non solo promuove e divulga la cultura della tutela sui luoghi di lavoro e l’importanza della prevenzione, ma rappresenta un indispensabile momento aziendale di condivisione di saperi, di investimento in conoscenza e innovazione.

Imparare la sicurezza vuol dire trasmettere il valore della vita umana, ottenere conoscenza e consapevolezza del proprio ruolo, la capacità di assumersi le proprie responsabilità, dare valore sociale al lavoro e imparare a conoscere e gestire il rischio sia individualmente che in modo collettivo.

Imparare la sicurezza vuol dire far crescere il patrimonio di conoscenza aziendale, l’unico che può metterci in grado di affrontare i rischi del futuro.

Commenti

commenti